Disobbedisco - Sibilla Barbieri, l’ultimo viaggio per la libertà

A podcast by: OnePodcast
Sibilla Barbieri è una malata oncologica. A luglio 2023 i medici le comunicano che non c'è più niente da fare e sospendono ogni terapia
Sibilla Barbieri è una malata oncologica. A luglio 2023 i medici le comunicano che non c'è più niente da fare e sospendono ogni terapia. Le restano tre mesi di vita. Inizia le cure palliative, ma quando nemmeno quelle avranno effetto sul dolore? Sibilla non vuole la sedazione profonda. Inizia così una battaglia perché le venga riconosciuto in Italia, a Roma, in casa sua, il diritto al suicidio assistito.  In agosto, la giornalista Valentina Petrini inizia a frequentare la casa di Sibilla quasi tutti i giorni. Insieme decidono che le loro conversazioni diventeranno un podcast. Questo podcast è il racconto degli ultimi tre mesi di Sibilla. Perché il 31 ottobre Sibilla muore in Svizzera, con il suicidio medicalmente assistito. Al suo fianco, il figlio Vittorio e l'Associazione Luca Coscioni. Questo podcast è il racconto di una scelta personale che si fa politica, per tutti coloro che si trovano in una situazione simile alla sua.  Chi decide sui nostri corpi? A che serve e a chi serve lo Stato, la legge? "Non a scegliere per me, sul mio corpo. Se sarò costretta… Disobbedisco". La storia della sua battaglia, con i figli, puntata dopo puntata, in presa diretta, con lei nei suoi ultimi giorni. Fino all'ultimo viaggio, alla disobbedienza civile, all'autodenuncia del figlio Vittorio.